About

Professionalità distinte per offrire un piano ampio, articolato e chiaro per la catalogazione, la gestione, la divulgazione e la valorizzazione delle opere d’arte e di design, innovativo e sperimentale, sostenibile e taylor-made.

Il progetto Art For affianca alle tradizionali consulenze d’arte quelle relative alle nuove tecnologie, alla realtà virtuale e al mercato dell’arte, sviluppandole in un unico percorso che viene svolto, in pieno dialogo e armonia con il cliente, da un team che in sé racchiude professionisti comprovati e assolve a tutte le funzioni richieste per poter far crescere e potenziare una realtà che produca, collezioni e conservi arte.

Continua a leggere …

chi siamo

Ilaria Bignotti
Curatrice e autrice

vera canevazzi
art consultant

Cesare Biasini Selvaggi
curatore e manager culturale

Matteo Piccinali
Avvocato

Ilaria Bignotti 

website

Dottore di ricerca in Teorie e Storia delle Arti e Curatrice scientifica di Archivi ed Estates d’Artista; curatrice indipendente e critica d’arte.

Tra gli incarichi nell’ambito della Curatela scientifica dell’Archivio d’Artista: Curatrice scientifica dell’Associazione Archivio Paolo Scheggi, Milano (2013-in corso); Direttrice scientifica del Francesca Pasquali Archive, Bologna (2015-in corso); Responsabile Progetti Speciali e Curatrice scientifica dell’Associazione Archivio Antonio Scaccabarozzi, Milano (2016-in corso).

É Visiting Professor e Docente su incarico presso sedi universitarie italiane e internazionali, quali, in Italia: AitArt-Associazione Italiana Archivi d’Artista, Milano-Roma; 24Ore Business School, Milano; Università Cattolica, Brescia e Milano; Accademia Cattolica, Brescia; Museo d’Impresa CUBO-Condividere Cultura, Bologna; all’estero: ZERO Foundation, Düsseldorf; Beijing Minsheng Art Museum, Pechino; Shanghai University of Political Sciences and Law.

Dal 2003 a oggi ha ideato, organizzato e curato progetti espositivi internazionali lavorando anche per estesi periodi e continuativamente con Musei, Istituzioni e Fondazioni, tra i quali, all’estero: Richter Collection e Museum of Contemporary Art, Zagabria; Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra; Shenzhen Biennale, Shenzhen; Beijing Minsheng Art Museum, Pechino; MoCA-Museum of Contemporary Art, Londra. In Italia: MAC-Museo d’Arte Contemporanea, Lissone; Villa Croce, Genova; Museo d’Impresa CUBO Condividere Cultura, Bologna; Centro per l’arte contemporanea “Luigi Pecci”, Prato; Centro Internazionale d’arte e di cultura di Palazzo Te, Mantova; Museo d’Arte della Città “Santa Giulia”, Brescia; Mo.Ca.-Centro per le Nuove Culture, Brescia; Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Palazzo Forti”, Verona.

Dal 2003 a oggi, ha pubblicato oltre un centinaio di libri, tra i quali cataloghi d’arte moderna e contemporanea in occasione delle mostre curate, ha scritto diversi saggi e contributi in monografie scientifiche e cataloghi ragionati.
Tra le principali case editrici: Skira, Electa, Marsilio, Mimesis (di cui è Curatore della Collana “Resilienze”).
É Perito in arte moderna e contemporanea, iscritta alla Camera di Commercio di Brescia e al Tribunale di Brescia.

Vera Canevazzi

website

Art consultant, docente e curatrice milanese.

Dopo studi storico artistici presso l’Università degli Studi di Milano e la Fondazione di studi di storia dell’arte Roberto Longhi di Firenze Vera Canevazzi si trasferisce a New York, dove collabora con il Chelsea Art Museum.
La passione per l’arte contemporanea diviene una professione con la collaborazione con le gallerie Lia Rumma e Mimmo Scognamiglio e con il Museo Pecci di Milano.
Successivamente ricopre fino al 2017 il ruolo di direttrice della Cortesi Gallery (Londra, Lugano, Milano) fin dall’apertura della prima sede a Lugano nel 2012. Il respiro internazionale della galleria e il rapporto continuativo con istituzioni, archivi e artisti le permettono di specializzarsi nell’arte del Secondo Dopoguerra.

Dal 2018 lavora come curatrice, art consultant e art advisor indipendente. Dal 2019 è docente presso l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia e dal 2020 consulente tecnico (CTU) del Tribunale di Milano per l’arte del Novecento. Ha tenuto lezioni sull’Art Consulting presso l’Università IULM di Milano, all’interno del corso Teorie del Mercato dell’Arte, presso il Master in Gestione Innovativa dell’Arte dell’Università degli Studi di Pavia e il Master in Arts Management dell’Università Cattolica di Milano.

Nel 2020 ha pubblicato con Franco Angeli Editore il libro Professione Art Consultant una guida per orientarsi nel mondo dell’arte e, nello specifico, nel mondo della consulenza artistica.

Cesare Biasini Selvaggi

Dal 2017 è direttore editoriale del gruppo Exibartlab, delle testate exibart.com, exibart.onpaper ed exibart.tv dedicate alla ricerca e all’informazione sulle arti contemporanee in Italia e all’estero.

Dal 2016 è il curatore del focus biennale sull’arte emergente italiana, il 222. Artisti emergenti su cui investire (exibart.edizioni), la mappatura dei talenti tra le artiste e gli artisti italiani under 40.

Con un’esperienza pluriennale di dirigente dell’Associazione Nazionale Periti d’Arte e Antiquariato e dell’Unione Europea Esperti d’Arte, svolge attività di consulenza scientifica per gli archivi di artisti moderni e contemporanei e per la redazione dei cataloghi generali ragionati della loro opera (tra gli altri, Pizzi Cannella, Marco Tirelli, Vittorio Messina, Cesare Berlingeri, Alberto Abate).

Nell’ambito del Terzo Settore, svolge consulenza per la costituzione e l’avviamento di fondazioni e associazioni culturali, dalle strategie di sostenibilità economica e di fundraising alla programmazione scientifico-culturale (tra gli altri, Fondazione Selina Azzoaglio | Innovation through Art, di cui ricopre anche l’incarico di segretario generale; Fondazione OELLE Mediterraneo antico; Sculture in Campo ETS; Arimondi Circle ETS; TwentyOne Gallery società benefit).

Dal 1995 è autore di oltre un centinaio di saggi di arte moderna e contemporanea e di cataloghi, pubblicati per i tipi di De Agostini, RCS Libri, Hachette, Mondadori, Electa, Skira, Carlo Cambi editore, De Luca editori d’arte, exibart.edizioni, Silvana editoriale. Ha curato più di 150 mostre d’arte moderna e contemporanea tra l’Italia e l’estero: Roma (il percorso tematico Degustazioni d’arte e Art Energy: Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia; Museo Nazionale di Palazzo Venezia; Museo Nazionale d’arte antica di Palazzo Barberini; Galleria Borghese; Galleria Spada; Galleria Corsini; Galleria nazionale d’arte moderna; Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps; edizioni Palombi editore/Gebart); Musei di Villa Torlonia; Museo Carlo Bilotti, Venezia (Peggy Guggenheim collection), Firenze (Palazzo Pitti), Singapore (Partners & Mucciaccia Galleries), Saint-Etienne (Musée d’Art Moderne de Saint-Etienne Métropole), Londra (Albemarle Gallery), Mosca (Vremeda Goda Galleries).

Co-founder dello studio professionale Barbara&Cesare, di base a Roma, specializzato in comunicazione e marketing strategico della per le imprese culturali e creative, è  attualmente co-ideatore (con Andrea Maulini) e docente al corso digitale Web marketing della cultura e in Social media marketing della cultura (OELLE Academy).

Matteo Piccinali

website

Avvocato iscritto al Foro di Brescia e socio fondatore dello studio legale Zaglio Orizio e Associati, assiste da anni aziende italiane a livello nazionale ed estero, nonché operatori attivi nel settore dell’arte e della cultura (istituzioni museali, curatori, art advisors, etc.). E’ Visiting Professor presso la Shanghai University of Political Science and Law, dove insegna diritto dei contratti e del commercio internazionale, diritto delle nuove tecnologie e diritto dell’arte. Nel 2020, con l’Ateneo cinese, ha lanciato il progetto formativo “The SILC Project – Sino-Italian Law Clinics”, volto all’approfondimento delle tematiche relative al diritto dell’arte e delle nuove tecnologie. E’ altresì membro e contributor della Fondation pour le Droit de l’Art di Ginevra.

Principali aree di lavoro: diritto dei contratti e del commerciale internazionale, diritto dell’arte e delle nuove tecnologie, tutela dei diritti di proprietà intellettuale e industriale, IPR Global Enforcement, Diritti IT, e-Commerce e Privacy.